Vetri bassi emissivi o selettivi?

Immagine

Oggi parliamo di vetri. Parliamo in modo semplice senza troppi termini tecnici, un abc che può venire utile in fase di progettazione o acquisto.

Prima caratteristica del vetro: La trasparenza, il vetro è scelto per fare passare la luce e/o per poter vedere all’esterno. Luce vuol dire anche calore (radiazione solare) e questo fattore può essere un vantaggio o uno svantaggio, dipende dalla stagione e da cosa ricerchiamo in quella determinata posizione.

Tipi di vetri isolanti, dividiamo in 2 macro-categorie:

Immagine

-Vetri Bassi emissivi (i più usati). Questo tipo di vetro grazie ad uno speciale strato di metalli nobili (quasi invisibili) depositati sulla superficie, permette al calore interno alla casa di non uscire. Praticamente il calore (radiazioni) quando incontrano la lastra di vetro “rimbalzano” e tornano all’interno. Tutto bellissimo in inverno! Ma in estate cosa succede? Il calore entrato in casa grazie all’irraggiamento solare rimane “intrappolato” all’interno della casa e si crea una sorta di effetto serra. Soluzioni? Schermature solari/tapparelle/frangisole/porticato ecc e/o vetro Selettivo.

Immagine

-Vetri Selettivi (i più sconosciuti): Questi tipi di vetri selezionano letteralmente la radiazione solare. Sappiamo che la radiazione solare è composta da una parte di luce visibile all’occhio umano ed una parte invisibile, chiamata ultravioletto e infrarosso.Tutta la radiazione solare porta con se calore, anche quella che non possiamo vedere.

Immagine

Il vetro selettivo riesce a schermare il più possibile le radiazioni ultraviolette e infrarosso che l’occhio umano non vede (ma portano calore) e lascia passare lo spettro di luce visibile. Nell’immagine si nota in rosso le radiazioni che vengono schermate e in azzurro la luce che entra.

Tutto bellissimo ma in inverno cosa succede? In inverno succede che l’apporto energetico gratuito del sole è molto inferiore a quello generato da un vetro basso emissivo. Questo può essere un grosso svantaggio in termini di riscaldamento.

 

Ricordiamo che le case ad alta efficienza energetica sfruttano in inverno anche le radiazioni del sole per risparmiare sul costo del riscaldamento. Soprattutto quello generato nelle vetrate ad ovest.
Immagine

Il mio consiglio è di valutare (insieme ad una persona esperta) l’orientamento delle vetrate, nord-sud-ovest-est. La dimensione, i Mq. Le schermature solari. In alcune finestre sarà opportuno prevedere delle schermature solari in grado di ripararci in estate ma di fare entrare il calore in inverno.

Bisacchi William

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *