COME SCEGLIERE LE CHIAVI DI CASA

Iniziamo un un “controsenso” delle le chiavi di casa oggi è possibile anche farne a meno!! 
Esistono infatti porte con sensori/lettori di impronte digitali biometrici, sensori bluetooth che permettono di aprire le porte con un dito o con il telefono… Ci sono anche tastiere con codice a combinazione.

 

Picture

Quanto è bello andare a correre la mattina senza dovere avere nulla in tasca…. ?
Molto! Oggi potete scegliere porte con apertura tramite smartphone, impronta digitale biometrica, combinazione, transponder ed ognuno di questisistemi è molto molto sicuro.
In tutti questi sistemi una chiave di emergenza è sempre necessaria e raccomandata, se perdete il telefono o il transponder diventa molto difficile aprire la porta, non basta una comune scheda bancomat per poterla aprire perché queste poste di chiudono in massima sicurezza ogni volta che si chiude la porta.

È possibile dotare tutte le serrature tradizionali di chiavi uguali cosiddette KA questo rende molto snello il vostro portachiavi e comodo da usare. L’unica avvertenza da tenere ben presente è che se perdete una chiave poi dovete cambiare tutte le serrature ed il costo sarà elevato che sostituirne una sola.
Il mio consiglio è di usare sempre chiavi a duplicazione protetta. Nel caso aveste la necessità di lasciare la chiave all’idraulico piuttosto che alla donna delle pulizie dovete essere sicuri che per loro sia impossibile farsene una copia. Con la duplicazione protetta avete questa sicurezza.
Naturalmente con porte dotate delle ultime tecnologie come impronte biometriche potete scegliere ancora più facilmente a chi dare l’accesso e a chi no, basterà un semplice click per autorizzare e negare l’indresso all’ospite desiderato o non.
Se dotate le vostre porte di chiusure automatiche assicuratevi sempre di avere una chiave di scorta in un posto sicuro e facilmente raggiungibile, che non sia il tappeto, o un sasso nel giardino. Meglio a casa di un parente o di un amico.

Esistono cilindri con la possibilità di essere ri-cifrati in modo da fare divenire inutili le chiavi che avete perso. Ad esempio: può succedere che perdiate la borsa con i documenti dentro o che un ladro vi rubi la macchina con le chiavi di casa, libretto e indirizzo. Solitamente queste brutte avventure avvengono il sabato sera o la domenica quando il vostro installatore di fiducie è chiuso. Con questi cilindri ri-cifrabili voi prendete la chiave di emergenza, la infilate nella serratura e automaticamente le vecchie chiavi vengono annullate (non funzionano più!) ed il ladro non potrà entrare.


Ricordate che tutti i cilindri sono manipolabili, dotate sempre i cilindri di un buon defender conico, una protezione di acciaio temprato che protegge il cilindro da estrattori e Trapani.

Buona sicurezza a tutti

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *